Gli studenti dell'IT "Archimede" hanno partecipato venerdì 6 febbraio 2015 al III Seminario di studio "Contrasto alle mafie e Riforma della Giustizia: priorità del Paese e del Governo" organizzato dal Centro Studi Pio La Torre ONLUS nell'ambito del Progetto Educativo Antimafia 2014/2015.

 

 

 

 

All’on. Andrea Orlando, Ministro della Giustizia, e al dott. Leonardo Agueci , procuratore aggiunto della Procura di Palermo, collegati in Videoconferenza, gli studenti hanno chiesto quali provvedimenti lo Stato intenderà attuare per combattere la corruzione dilagante in Italia e se, a breve termine, alla luce dei nuovi orientamenti dell’Unione Europea in materia di lotta alla criminalità organizzata, sarà istituita una Procura Europea.

 

 

Rispondendo alle numerose domande degli studenti, il dott. Agueci ha, quindi, affermato che lo Stato che non ha paura della mafia è un privilegio, ma che la lotta alla mafia si fa senza indulgenze. Inoltre, il procuratore, sollecitato da una domanda di un alunno in merito a dichiarazioni del recluso Totò Riina, ha sottolineato che l'azione di recupero dei beni dei mafiosi va estesa anche oltre i confini nazionali.

 

 

Infine, a conclusione dell’incontro, il Ministro Orlando ha ricordato la figura dell’On. Pio La Torre, assassinato il 30 Aprile del 1982, non solo come uomo di pace ma anche come dirigente politico e legislatore antimafia, invitando i giovani delle Scuole in collegamento da tutta Italia ad avvicinarsi alla politica e ad esercitare cittadinanza attiva per il miglioramento della società..

 

 

 

 

Daniela Costanzo

 

 

 

Referente Educazione alla Legalità

 

 

 

Redazione Prof.ssa Silvia Cristina Cuccia

 

 

 

Referente alla Comunicazione